"Da Mattarella parole sagge: dovere dei partiti una nuova legge elettorale"
Per la ministra Finocchiaro è necessaria una legge che "tenga insieme governabilità e rappresentanza"

 

"Ho ascoltato e letto le sagge parole del Presidente della Repubblica. Si può e si deve approvare una legge elettorale equilibrata che tenga insieme governabilità e rappresentanza". Lo afferma la ministra per i Rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro.

"La sollecitazione al Parlamento è doverosa - prosegue la ministra -. Dopo il 4 dicembre e le sentenze della Consulta le forze politiche hanno la responsabilità e il dovere, visto che tutti condividono le affermazioni del Capo dello Stato, di trovare il necessario consenso per una legge elettorale che deve essere frutto del lavoro del Parlamento".

 

Ultimo aggiornamento: giovedì 27 aprile 2017