"Fiducia sulla legge elettorale? Governo coerente con le premesse"
La ministra Finocchiaro ai giornalisti: "Facilitare il dialogo e sollecitare l'approvazione, questo il nostro compito"

"Il presidente Gentiloni ha detto fin dal giorno del suo insediamento che questo Governo avrebbe cercato di facilitare la discussione tra i partiti e in Parlamento e di sollecitare l'approvazione di una legge elettorale e questo è quello che abbiamo fatto". Lo spiega la ministra per i Rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro, conversando con i giornalisti a Montecitorio.

"La maggioranza ha chiesto che si ponesse la fiducia per approvare una legge elettorale che mettesse in sicurezza il Paese - ha ricordato Finocchiaro - ed è arrivato il via libera anche da diversi gruppi di opposizione, che non voteranno la fiducia ma condividono il merito della legge. Inoltre, c'è stata una ulteriore sollecitazione del Presidente della Repubblica perché il Parlamento esitasse una legge elettorale. Di fronte a tutto questo - ha concluso la ministra - il Governo è stato coerente con il ruolo che ha svolto in tutti questi mesi".

Ultimo aggiornamento: martedì 10 ottobre 2017