"Concorrenza, in caso di modifiche chiederemo a Senato esame rapido"
La ministra Finocchiaro ribadisce: "Il Governo vuole arrivare presto all'approvazione definitiva della legge"

“La posizione del Governo sul ddl Concorrenza è chiara sin dall’apposizione del voto di fiducia al Senato”. Lo afferma la ministra per i Rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro.

“Il Governo – prosegue la ministra – ritiene che il provvedimento vada approvato definitivamente nel più breve tempo possibile, dopo un esame parlamentare durato circa due anni, trattandosi peraltro di provvedimento recante ‘Legge annuale per il mercato e la concorrenza’”.

“Coerentemente, se la Camera apporterà modifiche al testo rinviandone l’approvazione definitiva, il Governo, come ha sempre fatto, ne chiederà la più rapida calendarizzazione alla conferenza dei Capigruppo al Senato”, conclude Finocchiaro.

 

 

Ultimo aggiornamento: giovedì 22 giugno 2017