Anna Finocchiaro
La biografia della Ministra per i Rapporti con il Parlamento

Finocchiaro Quirinale.jpg (1)

 

Anna Finocchiaro è nata a Modica il 31 marzo 1955, è coniugata e ha due figlie. Ha studiato a Catania, dove si è laureata in Giurisprudenza nel 1978.

Dopo una esperienza lavorativa presso la Banca d’Italia, ha vinto il concorso come Uditore giudiziario e ha prestato servizio in Sicilia come Pretore, prima, e come Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Catania, poi.

Eletta in Parlamento per la prima volta nella X Legislatura come indipendente nelle liste del PCI, è stata Deputata sino al 2006 e Senatrice da quella data.

Nel corso della sua esperienza parlamentare, ha ricoperto numerosi incarichi, occupandosi prevalentemente di temi istituzionali, di giustizia e di pari opportunità. È stata componente nella Giunta per le autorizzazioni a procedere della Camera dei Deputati e della Giunta per il regolamento del Senato della Repubblica. 

È stata Ministro per le Pari Opportunità nel I Governo Prodi dal 1996 al 1998.

Dal 1998 al 2001 è stata Presidente della Commissione Giustizia della Camera. Ha presieduto i Gruppi parlamentari al Senato dei Democratici di Sinistra (2006-2008) e del Partito Democratico (2008-2013).

Diversi anche gli incarichi politici: ha fatto parte, tra le altre cose, del Comitato nazionale che nel 2007 ha dato vita al Partito Democratico.

Dal 2013 al dicembre 2016 è stata Presidente della  Commissione (Affari costituzionali) del Senato della Repubblica.

Dal dicembre 2016 ricopre la carica di Ministra per i Rapporti con il Parlamento del Governo Gentiloni.

 

 

Nomina: Dpr 12 dicembre 2016

Conferimento incarico: Dpcm 12 dicembre 2016

Delega di funzioni: Dpcm 26 gennaio 2017

 

Ultimo aggiornamento: venerdì 20 gennaio 2017