"Minori non accompagnati, a un passo da una norma di civiltà"
La ministra Finocchiaro ribadisce l'impegno del Governo nel seguire l'iter parlamentare

"Governo e Parlamento mantengono un importante impegno, che mi auguro possa portare in breve all’approvazione di una norma di civiltà”. Lo afferma la ministra Anna Finocchiaro, a proposito dell’approdo stamane nell’Aula del Senato dell’esame del ddl sulla protezione dei minori stranieri non accompagnati.

“Come Governo – ricorda la ministra per i Rapporti con il Parlamento – avevamo promesso che avremmo fatto di tutto per rimuovere le difficoltà che impedivano la discussione e l'approvazione della legge. Le cronache di ogni giorno ci spingono ad accelerare l'introduzione di queste norme e, pur nella piena consapevolezza che il provvedimento è di natura parlamentare, abbiamo seguito l'iter della legge e lavorato perché arrivasse presto in Aula a Palazzo Madama”.

“Ora finalmente siamo a un passo dall’offrire finalmente la dovuta tutela a tanti giovani e giovanissimi, che arrivano in Italia con la speranza di trovare quell’umanità che meritano di ricevere", conclude la ministra.

 

LEGGI ANCHE

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: giovedì 23 febbraio 2017