Def. Fraccaro: governi precedenti in Ue con cappello in mano, non si specula su italiani

10 ottobre 2018

“I governi precedenti andavano in Europa con il cappello in mano chiedendo di sforare per fare gli interessi delle fondazioni bancarie. Noi abbiamo detto chiaramente all'Europa qual è la nostra volontà politica: i cittadini hanno scelto il cambiamento affinché si facessero politiche a sostegno degli italiani, che non necessariamente devono piacere ai grandi speculatori finanziari. L’Europa ha il compito di difendere gli Stati membri dagli attacchi speculativi, poi le opinioni politiche, le divergenze e le interpretazioni dei trattati sono sul tavolo di discussione. Non credo però che si possa ricattare un governo attraverso lo spread: è inaccettabile. Non posso permettere come membro del governo che si faccia speculazione sugli italiani”. Lo ha affermato il Ministro per i Rapporti con il Parlamento e la Democrazia Diretta, Riccardo Fraccaro, ospite di Omnibus su La7. 

Torna all'inizio del contenuto