Intervista a Repubblica

3 luglio 2018

Nella mia intervista a la Repubblica ho detto che vogliamo valorizzare la centralità del Parlamento, che deve legiferare meno e meglio: per migliorare la qualità della vita servono poche leggi fatte bene, invece di inondare il Paese di norme. 
I cittadini hanno bisogno che vengano accolte le loro istanze, per questo introdurremo gli strumenti di partecipazione attiva come i referendum propositivi: la democrazia diretta è una decisione di sovranità. La mia intervista a Repubblica.

Torna all'inizio del contenuto