Il ministro Fraccaro incontra le associazioni “Più Democrazia in Trentino” e “Iniziativa per Più Democrazia”

20 febbraio 2019

Questa mattina il ministro per i Rapporti con il Parlamento e la Democrazia Diretta, Riccardo Fraccaro, ha incontrato gli esponenti delle associazioni “Più Democrazia in Trentino” e “Iniziativa per Più Democrazia” di Trento e Bolzano. Con loro si è confrontato sul tema della democrazia diretta e ha ascoltato le loro richieste per semplificare il più possibile le procedure di partecipazione attiva dei cittadini. “Per il Governo del Cambiamento la democrazia diretta è una priorità – ha spiegato Fraccaro - eliminare gli ostacoli alla partecipazione e valorizzare il ricorso degli strumenti democratici è uno dei punti qualificanti del nostro programma. Per questo, abbiamo portato in Parlamento la riforma costituzionale che introduce il referendum propositivo: perché vogliamo che i cittadini possano incidere concretamente nelle scelte politiche del Paese e che le Camere possano dialogare con loro nell’iter di formazione delle leggi”. L’incontro di oggi è stato fondamentale per fare rete con le associazioni che da anni conducono battaglie di civiltà e di cittadinanza attiva sui territori e per costruire insieme a loro una cultura della partecipazione. “Ho ribadito il mio impegno come Ministro e quello di tutto il governo per garantire ai cittadini il più ampio coinvolgimento ai meccanismi decisionali. Per questo motivo, ad esempio, abbiamo istituito con il Viminale il primo tavolo tecnico sulla democrazia diretta. Si tratta di un intervento concreto che vuole mettere al centro i cittadini, rimuovendo gli ostacoli che non favoriscano l’esercizio dei loro diritti costituzionali”, ha concluso.

Torna all'inizio del contenuto