14 giugno 2017 - Camera
Padoan: nomina Orlandi a vicedirettore dell'Agenzia delle entrate rispetta norme

L'onorevole Zanetti chiede se corrispondano al vero le notizie di stampa secondo cui la dottoressa Rossella Orlandi, direttore dell'Agenzia delle entrate il cui mandato è scaduto il 12 giugno 2017, abbia avuto l'incarico di vicedirettore dell'Agenzia stessa, previa delibera del comitato di gestione dell'Agenzia delle entrate. Al riguardo, acquisita la delibera n. 20 del 9 giugno 2017 del comitato di gestione dell'Agenzia delle entrate, si riferisce quanto segue: innanzitutto, come risulta dal verbale di cui trattasi, la dottoressa Orlandi, essendo presidente del comitato di gestione, si è allontanata dalla riunione e non ha partecipato alla discussione e alla votazione, ai sensi dell'articolo 9 del regolamento per il funzionamento del comitato stesso. Il comitato, preso atto dell'imminente scadenza dell'incarico di direttore della dottoressa Rossella Orlandi, ha espresso parere favorevole alla nomina della stessa a vicedirettore per le funzioni relative a catasto, cartografia e pubblicità immobiliare e all'osservatorio del mercato immobiliare e dei servizi estimativi dell'Agenzia, considerando che fin dal 2000 la dottoressa ha ricoperto incarichi di responsabilità dirigenziale e di vertice. Infatti, la dottoressa Orlandi è da anni dirigente di ruolo di prima fascia presso l'Agenzia delle entrate e, conseguentemente, è stata ricollocata presso gli organi di vertice della struttura di appartenenza. Il procedimento di nomina si è svolto, quindi, nel pieno rispetto delle norme che lo disciplinano e del suo avvio è stato, preventivamente, informato il direttore designato.

 

(tratto dal resoconto stenografico della Camera dei deputati)

Ultimo aggiornamento: mercoledì 14 giugno 2017