28 giugno 2017 - Camera
Delrio: tempi previsti per il completamento autostrada Asti-Cuneo
Interrogazione on. Chiara Gribaudo ed altri (PD)

Grazie, onorevole. Anch'io ne approfitto per dire che il lavoro svolto è stato stimolato in maniera efficace dagli onorevoli, che ringrazio, e quindi tutti gli onorevoli del territorio, gli enti locali; però, appunto, avrei preferito non dovere fare questo annuncio preliminare, ma preferisco adesso attendere l'esito definitivo della negoziazione con la Commissione, la formalizzazione del quadro. Come voi sapete, questo quadro si inserisce in un puzzle di accordi con la Commissione per risolvere molte altre questioni, e quindi è un puzzle su cui abbiamo lavorato per mesi, e spero di poter venire sul territorio nel momento in cui abbiamo realmente chiuso gli accordi e formalizzato gli accordi.

Certamente, il progetto che noi abbiamo proposto e su cui ci avete stimolato comunque a trovare una soluzione è un progetto che ha le piene caratteristiche, adesso sì, di cantierabilità e di sostenibilità economico-finanziaria, cioè questo progetto - questa è la garanzia che oggi mi sento di dare in questa Aula -, nel momento in cui viene approvato, ha le piene garanzie di poter cantierarsi in tempi brevi, di potere essere eseguito e di poter avere dei pedaggi sostenibili per la popolazione, cioè di fare in modo che l'autostrada venga usata, perché questo è un altro problema che sappiamo. Quando i project o le concessioni sono troppo onerose, poi i cittadini non usano più, perché i pedaggi diventano troppo alti, le strade che sono state costruite.

Quindi, mi sembra che la soluzione, e questo davvero è frutto di un lavoro fatto con la regione, con la provincia, con i comuni, di un aggiustamento progettuale molto serio, in cui ognuno ha dato un contributo importante, e però attendiamo, e certamente, nel momento in cui avremo la certezza, potremo essere più tranquilli anche nel garantire i tempi che ho già detto all'onorevole Rabino poco fa, ma che credo siano molto ragionevoli e credibili.

 

 

Tratto dal resoconto stenografico Camera dei Deputati

Ultimo aggiornamento: mercoledì 28 giugno 2017