29 marzo 2017 - Camera
De Vincenti: finanziamenti Universiade 2019 regione Campania, Napoli
Interrogazione on. Maria Rosaria Carfagna (FI-PdL)

 

Onorevole Presidente, onorevoli deputati, come evidenziato dall'onorevole Carfagna, l'Italia avrà l'onore di ospitare a Napoli l'Universiade 2019.

Il Governo, in considerazione dell'importanza di questo evento internazionale, sta già lavorando da diversi mesi per assicurare la migliore riuscita dell'Universiade, con particolare riguardo alla realizzazione, in raccordo con gli altri soggetti istituzionali, delle necessarie opere infrastrutturali.

Per quanto attiene, più in generale, agli interventi previsti per la regione Campania, ricordo che il 24 aprile 2016 la regione ha sottoscritto con la Presidenza del Consiglio dei ministri un Patto per lo sviluppo della Campania, attraverso la realizzazione degli interventi necessari per l'infrastrutturazione del territorio, la realizzazione di nuovi investimenti industriali, la riqualificazione e la reindustrializzazione delle aree industriali ed altre azioni funzionali allo sviluppo produttivo, economico e occupazionale del territorio.

Nell'ambito di tale Patto, è stato inserito il progetto “Riqualificazione ex Nato Bagnoli e infrastrutture per l'evento Universiade 2019”, avente un costo complessivo - previsto all'interno del Patto, rispetto a quanto diceva prima l'onorevole interrogante -, oltre ai 170 milioni della regione Campania, di 140 milioni di euro. Come evidenziato anche dall'onorevole Carfagna, il progetto in questione è stato incluso in un accordo di programma quadro, sottoscritto dall'Agenzia per la coesione, Ministero dell'Istruzione, Dipartimento per lo sport della Presidenza del Consiglio dei ministri e regione Campania.

Per quanto attiene, quindi, alle risorse necessarie, stimate in 140 milioni di euro, si segnala che 40 milioni sono già rinvenibili nell'ambito delle risorse del Fondo sviluppo e coesione a carico della quota assegnata alla Campania nell'ambito proprio del Patto; gli altri 100 milioni di euro saranno reperiti attraverso la combinazione delle risorse del PON 2014-2020 e delle risorse aggiuntive del Fondo sviluppo e coesione 2014-2020, recentemente inserite nella legge di bilancio 2017.

Proprio per questo, come Ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno, sto lavorando in questi giorni per esaminare, tra le possibili soluzioni, quella più idonea a garantire anche la celerità dei trasferimenti a favore della regione. Su questo mi riservo di far avere nelle prossime settimane ulteriori elementi al Parlamento, anche a seguito di una mia prossima visita istituzionale in Campania, che consentirà di fare il punto sullo stato di attuazione del Patto e, quindi, anche della preparazione dell'Universiade 2019.

Colgo, infine, l'occasione per assicurare che l'Esecutivo sta dedicando la necessaria attenzione alla questione, sulla quale si auspica un sostegno di tutte le forze politiche, nella consapevolezza dell'importanza dell'evento, che garantirà una visibilità internazionale, non solo alla città di Napoli e alla Campania, ma all'intero Paese.

 

 

(tratto dal resoconto stenografico Camera dei Deputati)

Ultimo aggiornamento: mercoledì 29 marzo 2017