3 maggio 2017 - Camera
Lotti: iniziative di carattere fiscale per lo sport dilettantistico
Interrogazione on. Maria Valentina Vezzali (SC-ALA CLP-MAIE)

Grazie, Presidente. La questione posta dall'onorevole Vezzali concerne, in particolare, il sostegno pubblico allo sport dilettantistico, anche attraverso la previsione di forme di fiscalità agevolata, e anche di questo ne abbiamo varie volte discusso in Commissione.

Nella veste di Ministro per lo sport mi preme innanzitutto sottolineare quanto abbia a cuore le questioni sollevate dalla collega interrogante. Come ho già avuto modo di dire nella esposizione delle linee programmatiche davanti alle Commissioni cultura di Camera e Senato, il sostegno all'attività dilettantistica di base, anche attraverso la valorizzazione dell'impiantistica pubblica, rappresenta, a mio modo di vedere, un caposaldo dell'impegno politico del mio Ministero.

Proprio a questo riguardo, vorrei, in primo luogo, accennare alla scelta del Governo di rilanciare il Piano sport e periferie, destinando una nuova tranche da 100 milioni di euro, che si aggiunge alla prima tranche già stanziata dal Governo precedente, utilizzabile per il triennio 2015-2017, al finanziamento di progetti di ristrutturazione straordinaria di impianti sportivi in uso alle società dilettantistiche, con particolare attenzione alle zone disagiate del Paese e ai quartieri con il maggior tasso di devianza giovanile. Arrivo anche alla risposta.

In secondo luogo, stiamo lavorando e stiamo elaborando da alcune settimane un disegno di legge per il sostegno all'attività sportiva dilettantistica, come l'onorevole sa perfettamente. In particolare, stiamo provando a raccogliere e ad armonizzare in un unico testo alcune previsioni contenute in tre disegni di legge presentati nel corso di questa legislatura, recanti norme per il riconoscimento e la promozione della funzione sociale dello sport, per la promozione dell'educazione motoria e della cultura sportiva e per la disciplina delle attività sportive dilettantistiche. Il riferimento è in particolare ad alcuni disegni di legge in discussione presso la VII Commissione alla Camera, tra cui quelli presentati dall'onorevole Sbrollini e dagli onorevoli Fossati e Molea.

Faccio, quindi, mie le preoccupazioni espresse dall'onorevole Vezzali, ribadendo in questa sede l'auspicio di giungere, entro il termine della legislatura, all'approvazione di un testo di legge che introduca nel nostro ordinamento una serie di disposizioni finalizzate proprio al sostegno dell'attività sportiva dilettantistica stessa e al rilancio dei finanziamenti in questo settore, anche attraverso strumenti di defiscalizzazione specifici e precisi per le società sportive.

 

(tratto dal resoconto stenografico Camera dei Deputati)

Ultimo aggiornamento: mercoledì 3 maggio 2017