"Emendamento Dis-Coll ritirato per ulteriori verifiche"
Il sottosegretario Pizzetti spiega perché le polemiche contro il Governo sono infondate

“L’emendamento a prima firma Parente sulla Dis-Coll non ha subito alcuna bocciatura da parte del Governo, ma è stato ritirato in attesa di verificare tutte le necessarie coperture, atte a garantire la continuità nell’erogazione della prestazione”. Lo chiarisce Luciano Pizzetti, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, in relazione ad alcune affermazioni circolate in ambienti parlamentari.

“La questione della tutela dei lavoratori coordinati e continuativi è all’attenzione del Governo in via prioritaria – precisa Pizzetti – con l’impegno di trovare una soluzione all’interno del Milleproroghe, da rendere poi strutturale attraverso altri provvedimenti già all’esame del Parlamento”.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: venerdì 10 febbraio 2017