Protezione civile, "rafforziamo un patrimonio nazionale”
Il sottosegretario Pizzetti interviene dopo il sì del Senato al disegno di legge delega

"La Protezione civile è un grande patrimonio nazionale dell'oggi, non è una sorta di rimpianto amarcord fuori contesto. Oltre ad esprimere la giusta tristezza per le vite umane scomparse, è da sottolineare come il provvedimento approvato questo pomeriggio dal Senato sia importante per l'ulteriore potenziamento degli standard di eccellenza del sistema nazionale di Protezione civile". Lo dichiara il senatore del Pd Luciano Pizzetti, sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio.

"È un provvedimento di iniziativa parlamentare di notevole importanza - prosegue Pizzetti - alla cui stesura il Governo ha concorso. Si tratta di un testo che razionalizza, modernizza, omogeneizza la normativa in materia e quindi il sistema della Protezione civile, non di un restyling. Questa è la fotografia del disegno di legge approvato, che rafforza il già ottimo sistema di Protezione civile a livello sia piramidale che reticolare e lo fa integrando meglio i diversi attori: le forze di sicurezza, le strutture sanitarie, le università, i centri di ricerca, il volontariato, le Regioni, i Comuni e lo Stato. È stata scritta una buona pagina che si aggiunge a quella già scritta dal Governo con il nuovo decreto terremoto. Atti concreti che rispondono alle esigenze e alle necessità immediate delle popolazioni che sono state colpite in questi mesi dal fenomeno sismico".

 

 

 

Ultimo aggiornamento: martedì 7 febbraio 2017