Ambiente in Costituzione, D’Incà: “Strumento importante per rendere efficace la transizione green, vogliamo preservare il pianeta per le future generazioni”

9 febbraio 2022

“Considero come una pietra miliare l’approvazione definitiva del disegno di legge che introduce la tutela dell’ambiente nella nostra Costituzione. Sarà uno strumento importante per rendere efficace e celere il processo di transizione green che nel nostro Paese e in tutti gli altri Paesi del mondo dovremo affrontare se vogliamo preservare il nostro pianeta per le future generazioni. Con questa modifica costituzionale, infatti, vengono inseriti all'articolo 9, tra i principi fondamentali della nostra Carta, 'la tutela dell'ambiente, della biodiversità e degli ecosistemi, anche nell'interesse delle future generazioni'. Per armonizzare, inoltre, questi principi a quelli dello sviluppo economico che ruota intorno alla sostenibilità ambientale e alla transizione green, in materia di iniziativa economica privata, l'articolo 41 viene integrato stabilendo che questa attività non si possa svolgere in modo da recare danno alla salute e all'ambiente. 
L’approvazione di oggi dimostra che con l’unità e la condivisione degli intenti si possono ottenere grandi risultati e che ascoltare il grido dei giovani è importante e necessario”.

Lo dichiara Federico D’Incà, Ministro per i Rapporti con il Parlamento, al termine dell’approvazione definitiva del disegno di legge che introduce la tutela dell’ambiente nella Costituzione.

ambiente , riforme;
Torna all'inizio del contenuto